Sei qui: Home Vivere il volontariato... Agevolazioni e contrib... Contributo famiglie co...

Contributo famiglie con figli disabili - L.R. 45/2013
In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Regione Toscana con Legge Regionale 45/2013 ha finanziato una serie di progetti contro la povertà, per il sostegno alle famiglie e ai lavoratori in difficoltà.
Il contributo a favore delle famiglie con figlio disabile a carico ed in presenza di un'accertata sussistenza nel disabile della condizione di handicap permanente grave di cui all'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge - quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate), è di 700,00 euro (annuali).

 

Requisiti:

- essere cittadini italiani o di altro stato dell'Unione Europea

oppure familiare di cittadino dell'Unione europea in possesso della carta di soggiorno, titolare dello status di rifugiato, titolare dello status di protezione sussidiaria, straniero/a in possesso dei requisiti previsti dall'articolo 41 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 (Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero);
- essere residenti in Toscana da almeno un anno alla data del 1°gennaio dell'anno solare cui si riferisce il contributo finanziario (per le istanze di contributo relative al 2014, si deve essere residenti in Toscana almeno dal 1 gennaio 2013);
- avere un valore dell'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore ad 24.000,00 euro;
- non avere riportato condanne con sentenza definitiva per reati di associazione di tipo mafioso, riciclaggio ed impiego di denaro, beni o altra utilità di provenienza illecita di cui agli articoli 416 bis, 648 bis e 648 ter del codice penale.

Modalità di presentazione delle domande:

- presentazione autonoma dell'istanza da parte del richiedente utilizzando l'applicazione web messa a disposizione da Regione Toscana alla quale si accede mediante TS/CNS (Tessera sanitaria attivata);
- presentazione dell'istanza da parte del richiedente con il supporto di un facilitatore utilizzando l'applicazione web messa a disposizione da Regione Toscana alla quale si accede mediante TS/CNS (Tessera sanitaria attivata);
- presentazione dell'istanza da parte del richiedente mediante posta elettronica certificata inviata all'indirizzo di posta certificata del Comune di residenza;
- presentazione dell'istanza da parte del richiedente su modulo cartaceo mediante consegna presso il Comune di residenza;
- presentazione dell'istanza da parte del richiedente su modulo cartaceo mediante spedizione postale a mezzo raccomandata A/R al Comune di residenza.

Per l'anno 2014 le istanze dovranno essere presentate a partire dal 1 febbraio 2014 fino al 31 gennaio 2015.

Il contributo per figli disabili è cumulabile con gli altri contributi di sostegno alle famiglie previsti dalla L.R. 45/2013 , nonché con ulteriori eventuali contributi previsti allo stesso titolo da disposizioni nazionali o da regolamenti degli enti locali.

 

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito http://www.regione.toscana.it/cittadini/welfare/toscana-solidale

 

Ufficio Servizi Sociali
Modulistica icon Istanza contributo disabili L.R. 45/2013 (108.68 kB)
Normativa L.R. 45/2013

Letto 1069 volte Ultima modifica il 03 Feb 2014